La visione

L'80% delle informazioni che riceviamo dal mondo esterno sono percepite dagli occhi. L'occhio è un delicato organo che va trattato con attenzione.

Comprendere il funzionamento della visione aiuta ad avere una maggiore cura del proprio sistema visivo.

Come si sviluppa la visione?

Il sistema visivo è molto complesso e coinvolge diversi organi.
  • L'occhio percepisce la luce
  • Una immagine del mondo esterno si crea sulla retina
  • Il nervo ottico trasmette questa immagine al cervello
  • Il cervello interpreta le informazioni ricevute per definire l'immagine

Il cristallino

Il cristallino è l'organo che focalizza l'immagine ed ha un ruolo essenziale nella visione. Questa lente si contrae e si espande per focalizzare le immagini sulla retina, come una macchina fotografica "autofocus".
In questo modo il cristallino si adatta alla distanza dell'oggetto osservato.
Questa funzione si chiama "accomodazione".

Problemi visivi

Quando l'immagine non si forma correttamente sulla retina le immagini appaiono sfocate o deformate.
I difetti visivi, chiamate "ametropie", sono tre: Miopia, Ipermetropia e Astigmatismo.

Presbiopia

Non è una ametropia (difetto visivo) ma un cambiamento naturale della capacità visiva dell'occhio che si evidenzia attorno ai 40-45 anni.
Si manifesta a causa di una riduzione del "potere accomodativo" del cristallino che riduce la capacità di mettere a fuoco le immagini in visione da vicino.
La presbiopia può essere associata alla miopia o alla ipermetropia o all’astigmatismo.

I nostri marchi